Elettronica

Premessa
Il rientro in formazione degli adulti, rappresenta uno dei temi dell'offerta formativa del nostro istituto, rivolta a lavoratori e studenti che voglio rientrare in formazione. I motivi che spingono un giovane, o un adulto, a ritornare sui banchi di scuola, sono in genere vari, ma principalmente legati alle aspettative di cambiamento delle proprie condizioni di “vita” (lavoro, amicizie, nuovi traguardi scolastici, etc.), ai bisogni personali di autostima, emancipazione sociale, rimettersi in gioco nello studio e nell'istruzione.

Obiettivi
L’istruzione degli adulti mira alla realizzazione di una maggiore coesione sociale, un sistema di apprendimento permanente (lifelong learning), un aumento del numero di giovani e adulti con competenze specifiche, anche tecniche e professionali, per l’occupazione, posti di lavoro dignitosi e per l’imprenditoria. Inoltre, in un momento storico di grave crisi economica e finanziaria, l’istruzione degli adulti costituisce un ambito di intervento di importanza strategica. Infatti essa svolge un ruolo importante nel raggiungimento degli obiettivi europei: non solo fornisce ai cittadini nuove competenze e abilità, ma contribuisce alla coesione sociale e permette di rispondere alle sfide della globalizzazione e di quelle a più lungo termine, come la guerra delle risorse e l’invecchiamento. Organizzazione dei corsi serali Il corso serale del nostro istituto prevede, nel triennio, l'indirizzo di Elettronica ed Elettrotecnica finalizzato all'acquisizione del diploma in Elettronica.

L'indirizzo fornisce agli studenti competenze

• materiali e tecnologie costruttive relative a sistemi elettronici e nelle nuove tecnologie; competenze nella progettazione di reti elettriche, elettroniche, automazioni industriali PLC e processi produttivi.

Nell’attuazione graduale dei nuovi assetti didattici e organizzativi previsti nel DPR 263/2012 “Istruzione degli Adulti, si prevede l’istituzione dei CPIA” a cui vengono incardinati i percorsi di istruzione di secondo livello, finalizzati al conseguimento del diploma di istruzione superiore. Il Corso Serale ha degli strumenti di flessibilità (riconoscimento dei crediti formali, non formali, informali, personalizzazione dei percorsi di studio, accoglienza) mediante la stesura del PFI (patto formativo individuale) che valorizza le competenze pregresse tenendo conto che l'esigenza fondamentale è, quasi sempre, quella di giungere nel minor tempo possibile al miglior risultato. E’ nata l’esigenza di organizzare, in modo strutturale, la commissione per il riconoscimento dei crediti formali, non formale e informale, allo scopo di formulare il patto formativo individuale, necessaria per la determinazione della possibilità di abbreviazione del percorso scolastico. Tali crediti possono derivare da studi compiuti e certificati, da titoli conseguiti in istituti statali, o legalmente riconosciuti (crediti formali), esperienze maturate in ambito lavorativo o studi personali coerenti con il nostro indirizzo di studi (crediti non formali); attività lavorative affini al corso ma documentate, interessi personali, esperienze di volontariato in autoformazione (crediti informali).

Il Corso Serale è strutturato su tre periodi didattici: primo, secondo e terzo periodo didattico. Attualmente risulta attivo il secondo e il terzo periodo didattico, ma viene fornito anche il primo periodo didattico, mediante accordo di rete con il CPIA, in modo da garantire, in accordo con le note fornite dal MIUR sulle modalità di iscrizione ai percorsi serali, l’accesso al secondo periodo didattico, attivando nell'ambito delle misure di sistema di cui all'art. 3, comma 4 del DPR 263/12, specifici interventi utili al proseguimento degli studi nel relativo secondo periodo didattico.
Il termine di scadenza per le iscrizioni ai percorsi di istruzione degli adulti è fissato di norma al 31 maggio e comunque non oltre il 15 ottobre di ogni anno scolastico. Vista la specificità dell'utenza, è possibile, in casi motivati, accogliere le richieste di iscrizione ai suddetti percorsi di istruzione pervenute oltre il termine; a tal proposito, il collegio dei docenti ha definito le specifiche motivazioni che legittimano la deroga: Ricongiungimento tardivo Trasferimento per motivi di lavoro Gravi motivi di salute Gravi motivi di famiglia L’articolazione delle 'attività didattica, per il secondo e terzo periodo didattico, è suddivisa in due aree fondamentali: la prima è quella dell'equivalenza o delle materie comuni, finalizzata ai contenuti trasversali fondamentali la seconda è quella della diversificazione o delle materie professionali, dedicata allo sviluppo dei contenuti professionali dell'indirizzo.

L'attività didattica del secondo e terzo periodo si svolge su 23 ore settimanali dal Lunedì al Venerdì (il Sabato è quindi escluso), con inizio delle attività didattiche alle ore 18:30/19.00 e termine alle ore 23.00/23:30 a seconda della giornata. La riduzione dell'orario settimanale, e quindi degli insegnamenti, è resa necessaria dalla particolarità dell'utenza, dalla collocazione dei corsi nella fascia serale e dalla esigenza di mantenere l'attività curricolare su 5 giorni settimanali. Lo scopo è quello di lasciare spazio agli studenti-lavoratori per partecipare ad attività di recupero di carenze di base o ad attività di studio personale.

Modalità di iscrizione al corso serale

- Primo periodo (Classi I e II) in accordo di rete con il CPIA 1 anno scolastico.
- Secondo periodo (Classi III o IV) durata 2 anni oppure 1 anno a seconda delle competenze possedute dallo studente riconosciute mediante Patto formativo individuale.
- Terzo periodo (Classe V) 1 anno.
Per l'accesso ai diversi periodi ed alle diverse classi è necessario valutare i crediti formali, informali e non formali (cioè le esperienze scolastiche e lavorative acquisite negli anni) mediante colloqui da parte del coordinatore del corso serale ed eventuali prove di accertamento delle competenze, da effettuarsi successivamente. Se non hai nessuna esperienza il nostro Istituto organizza, in accordo con il CPIA (Istruzione degli adulti), il primo periodo didattico (Classe I° e II°).
Quindi anche se hai solo il titolo di scuola secondario di primo grado (Terza media) oppure hai iniziato la scuola superiore ed hai abbandonato, puoi contattarci e troveremo la soluzione adatta al tuo caso. Si accede da 18 anni in poi, ma se hai dai 16 ai 18 anni dimostrando di non poter frequentare il diurno ti puoi iscrivere ugualmente.

Se sei lavoratore e vuoi che venga valorizzata la tua esperienza, oppure se hai anche solo dei precedenti percorsi scolastici puoi contattarci troveremo la soluzione più adatta alle tue esigenze.

Per maggiori informazioni e per iscriversi i riferimenti sono:

Prof. Loris Anglano
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. cell.3479766706
IIS "N.Copernico A.Carpeggiani
Sede centrale: via Pontegradella, 25 cap.44123

Ferrara - Tel 0532/63176 - Fax 0532/63177

DOWNLOAD BROCHURE

serale

 

 

Articolazione dell'attività didattica per il triennio di specializzazione

Il piano di studi è suddiviso in due aree fondamentali.

  • Area dell'equivalenza o delle materie comuni finalizzata ai contenuti trasversali fondamentali.
  • Area della diversificazione o delle materie professionali, dedicata allo sviluppo dei contenuti professionali dell'indirizzo.

L'attività didattica è prevista solo per le classi del Triennio e si svolge in 23 ore settimanali dal Lunedì al Venerdì (il Sabato è quindi escluso), con orario delle lezioni: dalle 18.30 alle 23.30 tre giorni alla settimana e dalle 19.00 alle 23.00 due giorni alla settimana.
La riduzione dell'orario settimanale, e quindi degli insegnamenti, è resa necessaria dalla particolarità dell'utenza, dalla collocazione dei corsi nella fascia serale e dalla esigenza di mantenere l'attività curricolare su 5 giorni settimanali.
Lo scopo è quello di lasciare spazio agli studenti-lavoratori per partecipare ad attività di recupero di carenze di base o ad attività di studio personale.

Quadro Orario Articolazione ELETTRONICA
DisciplineAnno
Totale ore settimanali23(6)23(6)23(7)
Lingua e letteratura italiana 3 3 3
Lingua Inglese 2 2 2
Storia, Cittadinanza e Costituzione 2 2 2
Matematica 3 3 3
Religione cattolica o attività alternative 1   1
Discipline di articolazione*      
Tecnologie e progettazione di sistemi elettrici ed elettronici 4(2) 4(2) 4(3)
Elettronica ed Elettrotecnica 4(2) 5(2) 5(2)
Sistemi automatici (Robotica) 4(2) 4(2) 3(2)
*Le ore tra parentesi sono svolte in laboratorio con la compresenza dell'insegnante tecnico-pratico

Volantino

Depliant informativo